003

IRIS, PROFUMO NOBILE E SOFISTICATO

L’Iris da sempre viene considerato simbolo di purezza e nobiltà d’animo. È un fiore ricco di simbolismi, legati a diverse civiltà della storia: dagli antichi Egizi alle divinità della Grecia fino al cristianesimo. Il suo nome deriva da una parola greca che significa arcobaleno, e rimanda alle molteplici sfumature dei suoi colori.

I FIORI DELL’IRIS E LE LORO PARTICOLARITÀ

Proprio come nell’arcobaleno, questi fiori si trovano nei giardini più belli in tante tonalità: blu, rosa, arancioni e tutte le meravigliose gradazioni del viola dal più delicato al più intenso. Attirate da questi colori, gli iris sono spesso circondati da farfalle, che si confondono fra i loro petali dalle forme sinuose. Per questi motivi e per la loro forma sinuosa ed elegante, sono presenti nei quadri di famosi pittori come Van Gogh, e nelle composizioni più lussuose di fiori recisi.

PROFUMO IRIS: PERCHÉ È UNO DEI PIÙ AMATI

L’iris non è solo un fiore bellissimo, ma è anche una delle materie prime più nobili ed eteree nella storia della profumeria. Il fascino del suo profilo olfattivo risiede nelle complesse facettes che assume: poudré, legnoso, intimo, cuoiato e con accenti amari di cacao.

L’iris è generalmente associato alla profumeria femminile vintage, ma si trova oggi anche nelle fragranze maschili per dare una sfumatura elegante alle note legnose.

L’IRIS DI BETELGEUSE:  PROFUMO

Betelgeuse interpreta un iris non convenzionale: una creazione che incorpora i petali vellutati del fiore delicatamente riscaldati dal carattere aromatico del caffè e dalla terrosità vegetale del muschio di quercia. La polvere delicata si alza in un vortice cuoiato e amaro che conduce a un coriandolo spiritoso e a un fruttato osmanto. Se ami i profumi con una personalità indimenticabile, scopri Betelgeuse è l’interpretazione creativa che non ti aspettavi.